Palazzo Estense

Centro città, Via Luigi Sacco, 5 - Varese

Simbolo della Città Giardino, residenza estiva di di Francesco III d’Este, sontuosa dimora dove organizzare feste all’aperto. Il Palazzo e di Giardini Estensi conservano ancora oggi un fascino suntoso e regale.

Come raggiungere il luogo :

In auto parcheggio consigliato via Verdi (a pagamento); con il trasporto pubblico: Linee B, E, N e Z, fermata via Sacco. Per informazioni: www.ctpi.it

  • domenica 22 settembre
  • Domenica 22 settembre ore 15.00 - Palazzo Estense  - Centro città, Via Luigi Sacco, 5 - Varese

    VILLA MIRABELLO, PALAZZO E GIARDINI ESTENSI

    Visita guidata al parco, ritrovo 15 minuti prima dell’orario indicato all’ingresso della villa. Prenotazione obbligatoria.

    Prenotazioni aperte dalle ore 14.00 di sabato 14 settembre 2019.

    Numero massimo di partecipanti: 35

  • Domenica 22 settembre ore 21.00 - Palazzo Estense  - Centro città, Via Luigi Sacco, 5 - Varese

    VARESE – ALLA RICERCA DEL PROPRIO FUTURO

    Conversando con... Andreas Kipar. Quale strategia per recuperare la vocazione perduta?

    Salone Estense
    Via Sacco n. 5 – Varese

    Intervengono: Arch. Elena Brusa Pasquè, Presidente Ordine APPC Varese e arch. Sara Pivetta Segretario nazionale di AIAPP

    Ingresso libero fino ad esaurimento posti

  • lunedì 23 settembre
  • Lunedì 23 settembre ore 21.00 - Palazzo Estense  - Centro città, Via Luigi Sacco, 5 - Varese

    ANIMALI RADIOFONICI

    Conversando con... Matteo Bordone e Adriano Martinoli

    Salone Estense

    Matteo Bordone, RAI Radio 2, e Adriano Martinoli, DiSTA, Università degli Studi dell’Insubria, tra aneddoti accattivanti, slide e brevi filmati, si confronteranno sui criteri che vengono utilizzati per proporre alla radio l’informazione in pillole su aspetti legati alla fauna e più in generale alla biodiversità, con un occhio di riguardo alle specie urbane.

    Ingresso libero fino ad esaurimento posti.

  • sabato 28 settembre
  • Sabato 28 settembre ore 21.00 - Palazzo Estense  - Centro città, Via Luigi Sacco, 5 - Varese

    PAESAGGIO E RESILIENZA

    Conversando con... Franco La Cecla e Katia Accossato

    Il lago di Varese alla biennale di Venezia

    Salone Estense

    L’evento si occuperà della “Comunità Resiliente” del lago di Varese e della definizione più ampia di questi due termini, tema centrale del programma del Padiglione Italia alla Biennale di Venezia del 2020. I relatori cercheranno di analizzare nuove metodologie di “urbanistica partecipata”. Con l’inizio dei lavori dell’Accordo Quadro di Sviluppo Territoriale (AQST) per la salvaguardia e il risanamento del lago di Varese e il relativo programma d’azione individuato da Regione Lombardia con tutti gli enti e le associazioni coinvolti, è necessaria fin d’ora la redazione di un progetto di inquadramento paesaggistico che preveda il coinvolgimento degli stessi abitanti. E’ fondamentale una visione d’insieme che mantenga un carattere unitario per la valorizzazione delle qualità del paesaggio: una visione ad ampio raggio, che parta dalla dimensione territoriale, rimetta in funzione attività che rischiano di sparire, definisca la qualità architettonica dei manufatti, per arrivare alla progettazione della comunicazione (grafica, cartellonistica) degli interventi.

    Locandina

     

  • domenica 29 settembre
  • Domenica 29 settembre ore 18.00 - Palazzo Estense  - Centro città, Via Luigi Sacco, 5 - Varese

    IL GIGANTE E LA MONTAGNA

    Storia e storie del Grand Hotel Campo dei Fiori - Edizioni Pietro Macchione

    Salone Estense

    Presentazione del volume e premiazione dei vincitori del contest letterario “Storia e storie del Grand Hotel Campo dei Fiori” promosso dalla sezione di Varese di Italia Nostra con il contributo de “La Prealpina”. Il volume raccoglie tutti i contributi pervenuti nel contest letterario allo scopo di “riportare alla luce esperienze vissute, memorie di racconti ascoltati, lettere, immagini e fotografie ritrovate”. Presenterà Carlo Mazza, Presidente della sezione di Varese di Italia Nostra. Interverranno il prof. Gianmarco Gaspari dell’Università degli Studi dell’Insubria, Paolo Moneta ed Elisabetta Moneta (discendenti della famiglia Moneta, a lungo proprietaria del Gran Hotel).

    Ingresso libero fino ad esaurimento posti.

Questo sito utilizza i cookie per offrire l'esperienza web migliore possibile. Proseguendo e utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.