PAOLO HENDEL

PAOLO HENDEL

Espressione della più pungente satira della realtà sociale e politica del nostro Paese, nasce a Firenze dove si laurea in lettere. Negli anni ottanta inizia a scrivere monologhi comici per il teatro, come “Via Antonio Pigafetta navigatore” del 1981, che lo fanno conoscere al pubblico. Nel 1987 è ospite di “Teletango” all’interno della trasmissione televisiva “Va’ pensiero”. Dal 1996 al 1998 e nel 2001 è ospite fisso di “Mai dire gol”, creatura televisiva della Gialappa’s Band, dove nasce il personaggio di Carcarlo Pravettoni, parodia del più cinico e spietato uomo d’affari. Si fa conoscere anche nel mondo del cinema. I Giancattivi lo vogliono sul set del film “A Ovest di Paperino”, nel 1982 è sul set di “La notte di San Lorenzo” dei fratelli Taviani. Negli anni successivi interpreta “Cavalli si nasce” di Sergio Staino, “Domani accadrà” e “La settimana della sfinge” di Daniele Luchetti e “Paura e Amore” di Margarethe von Trotta. Nel 1986 ha una parte in “Speriamo che sia femmina” di Mario Monicelli. Il grande pubblico impara a conoscere e apprezzare Hendel anche per le sue interpretazioni nei film “Il Ciclone” e “Il pesce innamorato” del conterraneo Leonardo Pieraccioni e “Amici miei come tutto ebbe inizio” di Neri Parenti. Particolarmente intensa la sua attività teatrale: dal 1990 scrive e interpreta numerosi monologhi. Nel 2017 debutta con un nuovo spettacolo teatrale, “Fuga da via Pigafetta”, scritto con Marco Vicari e Gioele Dix, che ne firma anche la regia.

    sabato 28 settembre

  • Sabato 28 settembre ore 18.30 - Giardini Estensi  - Centro città, via Sacco n. 5

    DI ALBERO IN ALBERO

    Reading su brani tratti da Italo Calvino

    Con Paolo Hendel

    Giardini Estensi – Parco di Villa Mirabello

    Ingresso libero.

    Per l’occasione il Museo di Villa Mirabello sarà aperto fino alle ore 21.00.

    In caso di maltempo Salone Estense – via Sacco, 5 – Varese.

Questo sito utilizza i cookie per offrire l'esperienza web migliore possibile. Proseguendo e utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.